Rigenerazione Territoriale, la grande opportunità di rinascita urbana

 

Parte ad Ortelle, Diso, Spongano e Andrano l’importante progetto dei Comuni Promosso da Città Fertile

Porzioni di città abbandonate o lambite dal degrado che tornano ad una nuova vita, attraverso percorsi condivisi: questo l’obiettivo della rigenerazione territoriale, prevista dalla legge regionale 21/2008.

Tale importante strumento rappresenta un modello, che guarda alla riqualificazione urbana in chiave innovativa, attuando un sistema di programmazione partecipata e pronta ad investire sui talenti locali, per realizzare il concetto di un territorio fortemente integrato e funzionale alle esigenze della comunità.

Finanziato con il P.O. FESR 2007-2013 della Regione Puglia, è partito in questi giorni,  nei comuni di Ortelle, Diso, Spongano e Andrano,  il laboratorio di connessione strategica “ODSA i paesi della vita ciclica”, ideato dall’Associazione Città Fertile. Fine del progetto è quello di avviare una serie di studi sul territorio per ricreare un luogo identitario, inclusivo, fortemente interconnesso, che sia funzionale per chi ci abita e ricco d’appeal  dal punto di vista turistico.

Ad essere parte attiva del progetto ODSA oltre agli abitanti stabili anche le popolazioni cicliche, ossia quei gruppi di presenza periodica, come turisti  e frequentatori abituali, che hanno un peso importante nella vita, nello spazio e nell’economia del tessuto locale. Concludono da Cittafertile “I processi collettivi, sono centrali in tutte le politiche pubbliche rivolte alle trasformazioni urbane: la qualità di un processo urbanistico è direttamente correlata alla sua accettazione sociale e la vivibilità di uno spazio è misurabile tramite il sistema di relazioni umane che ospita”